SCUOLE

LE PROPOSTE DI EDUCAZIONE AMBIENTALE
Ancora più attività in un Parco più grande! Per studenti di ogni età, curiosi e avventurosi, il Parco del Ticino e del Lago Maggiore presenta un territorio ricco di biodiversità, di varietà di ambienti, di tradizioni e di storia, in cui fare esperienza del mondo naturale, con proposte di attività, laboratori didattici, escursioni e progetti.

Dove andare: i luoghi del Parco

 

L’Ente di gestione delle aree protette del Ticino e del Lago Maggiore con sede a Cameri gestisce oggi 16 aree protette del quadrante nord-orientale del Piemonte, situate sul territorio di 60 comuni nelle province di Verbania, Novara, Vercelli e Biella. Isole verdi all’interno di una zona fortemente antropizzata. Le aree presentano caratteristiche e peculiarità diverse sia a livello naturalistico sia a livello culturale.

L’Ente si prefigge il compito di diffondere una cultura incardinata sull’educazione ambientale, rivolgendosi a un pubblico di giovani ampio, dalla scuola dell’infanzia all’Università. In particolare, il Parco si impegna a coinvolgere i più giovani istituendo anche degli strumenti di partecipazione diretta (stage, alternanza scuola-lavoro, tirocini, servizio civile volontario) per responsabilizzare i ragazzi alle scelte strategiche di lungo termine, creando in loro la consapevolezza del capitale naturale di cui dispongono e la volontà di conservarlo per le generazioni future.

La mission che l’Ente porta avanti nelle proprie attività e nell’ambito della presente offerta didattica è incentrata sulla comunicazione e sensibilizzazione alle tematiche ambientali e sulla importanza del capitale naturale in nostro possesso: salvare PIANETA=salvare l’UOMO.

L’offerta didattica proposta è perfettamente in linea con i principi e gli obiettivi proposti dal programma didattico Unesco; ricordiamo inoltre che l’Ente gestisce anche la Riserva MAB Ticino Val Grande Verbano e il Patrimonio Mondiale Unesco dei siti palafitticoli di Mercurago. Inoltre ha iniziato un cammino per la candidatura Unesco del Parco Burcina).

Far conoscere per rendere consapevoli. In tal senso l’educazione ambientale e alla sostenibilità, assume un ruolo importante nel veicolare le competenze e i valori necessari per innescare un circolo virtuoso di trasformazione degli atteggiamenti e rappresenta una potenziale strategia per il futuro.

Le attività didattiche all’interno delle nostre aree protette sono svolte o da personale proprio, da Guardiaparco nonché da operatori specializzati, abilitati tramite corso di formazione per il conseguimento del titolo di Guide Naturalistiche e Escursionistiche, Associazioni Culturali che dispongono di accompagnatori naturalistici.

Per una corretta lettura dell’offerta didattica abbiamo suddiviso le aree in gestione con la relativa offerta didattica e i relativi referenti e contatti. In tutte le aree protette sono applicate le seguenti TARIFFE:

Costi a gruppo di max   25 partecipanti: euro 100,00 per la mezza giornata; euro 150,00 per l’intera giornata; euro 100,00 per incontro in classe.

Scarica il pdf di EducatiAllaNatura

 

Fasce di Età

Scuola dell’Infanzia

Scuola Primaria

Scuola Secondaria di primo grado

Scuola Secondaria di secondo grado